Accedi allo sportello online da mobile
Cessione del Credito e Ristrutturazione Condominiale Cessione del Credito e Ristrutturazione Condominiale

Cessione del Credito e Ristrutturazione Condominiale

Con la Cessione Del Credito recuperi subito il valore delle detrazioni fiscali.

Riqualifica il tuo edificio
e recupera subito le spese, senza attese.

Rettagliata Tech, traduce le necessità manutentive dei condomìni in un progetto di riqualificazione chiavi in mano che sfrutta al meglio i vantaggi della cessione del credito. Tale opportunità permette ai condòmini di ottenere un beneficio economico immediato sul costo delle opere, recuperando immediatamente la detrazione fiscale derivante dall’ecobonus anziché attendere 10 anni.

UNA SINERGIA A SERVIZIO DEL TUO CONDOMINIO 

Un servizio chiavi in mano che ti permette di scegliere autonomamente le opere da eseguire nell’edificio: Rettagliata Tech si occuperà di seguire ogni fase del progetto compreso il disbrigo di tutte le operazioni necessarie per usufruire dell’ecobonus. Infine il condòmino cederà il credito fiscale derivante dal progetto, pagando solo una quota dei lavori e recuperando immediatamente la detrazione derivante dell’ecobonus.

DAL 50% al 75%. SCOPRI GLI INTERVENTI DETRAIBILI.

DETRAZIONE AL 50%

• Serramenti e infissi.
• Schermature solari.
• Caldaie a biomasse.
• Caldaie a condensazione classe A.

DETRAZIONE AL 70%

Interventi su parti comuni dei condomìnii.
Cappotto termico con superficie interessata > 25% della superficie disperdente.

DETRAZIONE AL 65%

• Riqualificazione globale dell’edificio.
• Caldaie a condensazione classe A + sistema di termoregolazione evoluto.
• Generatori di aria calda a condensazione.
• Pompe di calore.
• Scaldacqua a PDC.
• Coibentazione involucro.
• Collettori solari.
• Generatori ibridi.
• Sistemi di building automation.
• Microcogeneratori.

DETRAZIONE AL 75%

Interventi su parti comuni dei condomìnii.
Cappotto termico con superficie interessata > 25% della superficie disperdente + qualità media dell’involucro.

Un caso reale

DESCRIZIONE
INTERVENTO

Condominio:
11 unità abitative.

Intervento:
Cappotto termico con
isolamento delle coperture.

Costo dell’intervento:
110.000€

Costo dell’intervento
per unità abitativa:

10.000€

RIPARTIZIONE COSTI
PER ABITAZIONE

30%

30% = 3.000 €
Costi a carico del proprietario eventualmente finanziabili con finanziamento bancario.

70%

70% = 7.000 €
Costi a carico di Bluenergy Assistance o Rettagliata Tech grazie all’acquisizione del Credito d’imposta.

VALORIZZAZIONE
DEI LAVORI.

Calcolo rata mensile:
∙ Valore finanziato: 3.000 €
∙ Durata finanziamento: 10 anni
∙ Tasso d’interesse applicato: 4% fisso
∙ Rata mensile: 30,37 €

Risparmio energetico:
∙ Spesa annua: 900€
∙ Risparmio post intervento: 225€
∙ Percentuale di risparmio: 20%

Rata mensile al netto del risparmio energetico per singola unità abitativa:

30,37 € - 18,75 € = 11,62 €

Rettagliata Tech ha sviluppato una soluzione ad hoc per l’ecobonus 110 con cessione del credito 2020 valido per le spese sostenute dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021 sui lavori in condominio. In qualità di azienda ​ ESCo energia a Milano​ , eseguiamo la progettazione e l’esecuzione di tutti i lavori di riqualificazione energetica parziale o totale dell’edificio. Il team di tecnici professionisti di volta in volta valuterà la soluzione migliore per le esigenze esposte esaminando in maniera accurata sia le opportunità derivanti dalla cessione del credito sia quelle derivanti dal finanziamento a lungo termine totale o parziale dei lavori.

Introdotta dalla Legge di Stabilità 2016 (legge n. 208/2015) ed estesa dalla Legge di Bilancio 2018 (legge n. 205/2017), la cessione del credito si rivolge ai soggetti che realizzano interventi di riqualificazione energetica​ sulle parti comuni dei condomìni. Infatti, grazie a questa opportunità, il contribuente può beneficiare dell’erogazione in un’unica soluzione della detrazione riconosciuta anziché aspettare il rimborso in 10 rate annuali come previsto dalla norma. Con la circolare n. 11/E del 18 maggio 2018, l’Agenzia delle Entrate ha fornito le istruzioni sulle modalità da seguire.

Nello specifico, è possibile effettuare la cessione del credito d’imposta a uno dei soggetti elencati nella circolare (aziende ESCo, come Rettagliata Tech, Società di Servizi Energetici (SSE) e organismi associativi) e beneficiare così dell’Ecobonus 2020.
La certificazione ESCo energy service company secondo la norma UNI CEI 11352:2014 è molto più di una garanzia di qualità e competenza. Significa anche avere la consapevolezza di affidarsi alle mani di una società esperta e affidabile, il cui obiettivo principale è garantire la massima efficienza energetica ai suoi clienti.

Sì, perché quello che più di tutto distingue un’azienda certificata come Rettagliata Tech è la capacità – e
volontà – di non limitarsi alla semplice sostituzione degli impianti di riscaldamento autonomi e centralizzati, ma innanzitutto di individuare ed offrire gli interventi ed i servizi energetici per il condominio​ più adeguati e sostenibili per ciascun edificio.
In più, grazie al personale certificato, siamo in grado di verificare la possibilità e la convenienza dell’eventuale partecipazione a bandi a fondo perduto (che siano europei, regionali, nazionali o comunali). Quando si tratta di interventi di riqualificazione energetica, entra in gioco tutta una serie di vincoli normativi che è fondamentale conoscere. Rettagliata Tech è in grado di supportare i clienti anche sulla base di eventuali obblighi, leggi e detrazioni fiscali che possono aiutare a prendere la decisione giusta.

L’esperienza maturata nel settore consente di far ottenere finanziamenti su misura a tutti i clienti che si affidano a Rettagliata Tech, così da permettere di assorbire il costo dell’intervento nel tempo delle opere a lungo termine.

Le detrazioni fiscali che più interessano il tuo condominio sono le seguenti:

  • Ecobonus energia: detrazione del 65% per l’acquisto di caldaie a condensazione classe A+
    abbinati a sistemi di termoregolazione evoluta;
  • Bonus ristrutturazioni: sconto fiscale al 50% per le opere di ristrutturazione e recupero edilizio,
    compresa manutenzione ordinaria, sostituzione porte e infissi, ecc;
  • Bonus sisma: detrazione del 65% per gli involucri degli edifici e i pannelli solari, del 75% per gli interventi di coibentazione delle parti comuni.
SCRIVICI PER AVERE MAGGIORI INFORMAZIONI!
Cos'è la cessione del credito?

La cessione del credito è un accordo che trasferisce il diritto di credito da un soggetto a un altro. Questa procedura è disciplinata dagli art. 1260 e seguenti del codice civile secondo cui: “Il creditore può trasferire a titolo oneroso o gratuito il suo credito, anche senza il consenso del debitore, purché il credito non abbia carattere strettamente personale o il trasferimento non sia vietato dalla legge”.
In poche parole la Cessione del Credito è un contratto bilaterale che permette a un soggetto creditore (cedente) di trasferire a un altro soggetto (cessionario) il proprio credito nei confronti del debitore ceduto.

Nell’ambito della riqualificazione energetica la cessione del credito rappresenta un’opportunità per il contribuente che può beneficiare dell’erogazione in un’unica soluzione delle spese sostenute per la riqualificazione energetica di parti condominiali e di misure antisismiche anziché aspettare il rimborso in 10 rate annuali come previsto dalla norma.

Le detrazioni riconosciute attualmente vanno dal dal 50% all’85% dell’importo totale del lavoro.

Quali sono gli interventi e i lavori necessari per riqualificare un condominio?

Le opere di efficientamento energetico per riqualificare un condominio possono essere diverse: rifacimento dell’impianto termico, coibentazione delle facciate, coibentazione del manto di copertura e molte altre. La squadra di lavoro di Rettagliata Tech, composta da tecnici specializzati e ingegneri, provvederà a effettuare un’analisi preliminare utile a evidenziare gli interventi più utili al caso specifico. Effettuata l’analisi preliminare, Rettagliata Tech insieme all’amministratore di condominio provvederà a pianificare le opere necessarie a raggiungere il risultato richiesto.

Quali sono i benefici dell’efficientamento energetico del condominio?

Gli interventi eseguiti per riqualificare un condominio in ottica efficienza energetica, permettono ai condòmini di godere di un confort quotidiano certamente migliore e creano le condizioni ideali per ridurre notevolmente le spese di climatizzazione estiva e invernale, riducendo l’impatto ambientale dell’impianto di riscaldamento e le emissioni di CO2 nell’aria.
Inoltre, grazie alla realizzazione di impianti più efficienti, il condominio può godere del cambio di classe energetica aumentando così anche il valore dell’immobile stesso.

Di quanto possono ridursi i consumi di un condominio che eseguito delle opere di efficientamento energetico?

Per poter valutare correttamente i benefici di una riqualificazione energetica è importante analizzare lo stato di salute dell’edificio e le sue caratteristiche. Una volta effettuata l’analisi del condominio è necessario valutare gli interventi da realizzare e dunque prevedere l’abbattimento dei costi di gestione. In molti casi, dopo aver effettuato delle opere di efficientamento energetico è stato possibile dimezzare i costi di gestione degli impianti di climatizzazione estiva e invernale.

Cessione del credito: quali sono le linee guide per accedervi?

L’Agenzia delle Entrate ha rilasciato le linee guida per la cessione del credito in condominio.

Ecco in cosa consistono:

1. Comunicazione entro il 31 dicembre dell’anno in cui in cui è stata sostenuta la spesa i seguenti dati (a meno che non siano già riportati nella delibera condominiale che ha approvato l’esecuzione dei lavori e le quote imputabili ai singoli):

• la proposta di cessione del credito;
• l’accettazione da parte del cessionario;
• nome, cognome e codice fiscale del beneficiario;
• nome, cognome e codice fiscale propri.

2. Comunicazione all’Agenzia delle Entrate dell’avvenuto trasferimento del credito d’imposta da parte dell’amministratore condominiale o del condomino incaricato.

È possibile richiedere la valutazione di un’operazione dei cessione del credito a Rettagliata Tech contattando una delle sedi presenti sul territorio o compilando l’apposito form.

Come posso illustrare i servizi riservati ai condomìni in sede di riunione condominiale?

Rettagliata Tech mette a disposizione di ogni amministratore di condominio un consulente energetico che lo supporta per tutta la durata del progetto. Il consulente energetico, si occuperà di realizzare l’analisi dei dati relativi al condominio e si occuperà dell’impostazione dell’assemblea condominiale affinché il progetta venga condiviso da tutti i condòmini.

Quali sono i benefici fiscali di cui posso beneficiare?

Chiunque desideri eseguire degli interventi che aumentano il livello di efficienza energetica degli edifici può accedere alle agevolazioni fiscali come previste dalla L. 30.12.18 n. 145 per interventi effettuati sino al 31.12.2019. Gli importi in detrazione possono variare in detrazione dalle imposte può variare dal 50% al 85% della spesa in base alle caratteristiche dell’intervento. Per avere maggiori informazioni circa le aliquote previste dalla legge è possibile visitare il sito: https://www.agenziaentrate.gov.it/ .

Ecobonus e invio dati all’ENEA. Come fare?

La normativa vigente prevede che per accedere alle detrazioni fiscali previste dall’Ecobonus è necessario inviare entro 90 giorni dalla fine dei lavori la documentazione prevista.
Le informazioni da inviare sono contenute nell’attestato di prestazione energetica e la scheda informativa dell’intervento. I documenti vanno trasmessi online. Il periodo dei 90 giorni decorre dalla data del collaudo e non da quella dei pagamenti. Qualora l’intervento non preveda alcun collaudo, la data può essere provata con altra documentazione predisposta dall’esecutore dei lavori oppure dal tecnico che compila la scheda informativa. Il contribuente è tenuto a conservare ed esibire, se richiesto dagli uffici finanziari, i seguenti documenti:

  • fatture e ricevute fiscali comprovanti le spese effettivamente sostenute
  • le ricevute dei bonifici bancari o postali (per i contribuenti non titolari di reddito d’impresa)
  • copia della delibera assembleare e tabella millesimale di ripartizione delle spese, per gli interventi effettuati sulle parti comuni del condominio
  • la dichiarazione di consenso del possessore all’esecuzione dei lavori effettuati dal detentore
  • asseverazione del tecnico abilitato
  • ricevuta della trasmissione della documentazione all’Enea

Per maggiori informazioni e aggiornamenti in tempo reale visita la pagina: https://www.agenziaentrate.gov.it/ e http://www.enea.it/it

Cessione del credito 2020: come funziona?

La cessione del credito resta in vigore così come la conoscevamo. Ossia, per gli interventi di riqualificazione energetica (Ecobonus) e di riduzione del rischio sismico (Sismabonus) eseguiti sulle parti condominiali degli edifici. Rimangono invece esclusi dalla cessione del credito il Bonus Facciate e il bonus ristrutturazioni.

L’Agenzia delle Entrate ha predisposto un’apposita piattaforma dedicata ai soggetti cessionari. Come funziona? Basta visitare il sito web dell’Agenzia delle Entrate e accedere alla Piattaforma Cessione Crediti. Qui è possibile visualizzare i crediti comunicati dagli amministratori di condominio e accettarli o rifiutarli.

Una volta accettai, i crediti potranno essere utilizzati in compensazione tramite modello F24.

Cessione del credito 2020: quali interventi sono ammessi?

È possibile usufruire della cessione del credito per i seguenti interventi.
Lavori di riqualificazione energetica:

Aliquota di detrazione 65%:

Installazione caldaia a condensazione classa A + sistema di termoregolazione evoluto e valvole termostatiche ove tecnicamente possibile.
Sistemi di building automation.
Collettori solari per produzione di acqua calda.
Coibentazione dell’involucro opaco.
Pompe di calore.
Scaldacqua a pompa di calore.
Generatori ibridi.

Aliquota di detrazione 50%:

Installazione caldaia a condensazione classa A.
Sostituzione serramenti e infissi.
Schermature solari.
Caldaie a biomassa.

Aliquota di detrazione dal 70% all’85%:

Coibentazione involucro (almeno il 25% della superficie disperdente).
Lavori di riduzione rischio sismico per gli edifici condominiali:
Interventi che riducono il rischio sismico di 1 classe (75%)
Interventi che riducono il rischio sismico di 2 classi (85%)

Rettagliata Tech logo
icona telefono Per maggiori informazioni
chiamaci allo
02 31011